Giovanna Iannotti

Inizia l’attività di cantante esibendosi nelle piazze con un repertorio di musica leggera italiana d’autore insieme a Mauro Mengali, attuale cantante degli O.R.O, ampliando in seguito il repertorio spaziando dal jazz al pop.

Nel 1986 sotto la direzione della Vega Star di Pistoia, prodotta da Tony Parisi, partecipa a Castrocaro Terme arrivando alle semifinali. Nel 1988 si iscrive alla Scuola di Musica C.A.M di Firenze, frequentando il corso di Canto Jazz con l’insegnante Gianna Grazzini. Partecipa al coro Gospel della suddetta scuola, i Jubilee Shouters, cantando come soprano e facendo serate in giro per l’Italia.

Fonda un trio di musica brasiliana perfezionandosi nella Bossa Nova. Nello stesso periodo collabora come corista con il gruppo”Over all band“, partecipando a varie trasmissioni televisive: 9°premio Antenna d’Argento (Dopo Festival) condotto da Daniele Piombi Rai 2 Argento ed Oro condotto da Luciano Rispoli Rai 2 Buona Fortuna condotto da Flavia Fortunato Rai 1 Comincia la sua attività di insegnante tenendo corsi didattici sulla funzione della voce presso l’ Accademia Internazionale per lo Spettacolo di Pontedera.

Nel 1990 conosce attraverso l’associazione Italia – Cuba il cantautore Gerardo Alfonso, diventa la sua corista e partecipa ad un progetto di registrazione musicale che il cantautore stesso divulgherà con successo a Cuba. Si perfeziona studiando a Genova con l’insegnante Maria Giovanna Gabanizza.

Nel 1994/95 si iscrive all’Istituto Musicale Pareggiato “P. Mascagni” di Livorno dove per un anno frequenta il corso di armonia ed improvvisazione Jazz con Mauro Grossi. Collabora con vari studi di registrazione incidendo brani da discoteca e cori per diverse formazioni professionali.

Nel 1999 partecipa al Laboratorio 5, trasmissione curata da Maurizio Costanzo su Canale 5. Partecipa al seminario di Jazz a Firenze con il cantante Mark Murphy. Lavora come voce solista con il gruppo”Viatores Lucenses“, recensiti dal critico Mitchell Feldman su Herald Tribune. Segue gli stage dell’insegnante Iva Barthelemy.

Dal 1997 studia Canto Lirico con il Soprano Maria Billeri.

Nell’estate 2001 viene assunta come corista per la stagione lirica di Torre del Lago nel festival Pucciniano per le opere Tosca e Turandot.

Nel 2003 partecipa al festival della canzone Napoletana con un brano di tradizione popolare. E’ un’artista della Compagnia Opera Bazar diretta dal maestro Giuseppe Bruno sotto la guida del direttore del Teatro di Lucca, Aldo Tarabella, con cui debutta nell’opera di Ravel “L’Enfant e le Sortileges“. Ha frequentato il seminario con il foniatra Franco Fussi presso l’istituto musicale par.to Luigi Boccherini di Lucca. Attualmente insegna canto jazz e moderno e svolge un’intensa attività concertistica che varia dal repertorio classico a quello più moderno.

Lavora sotto la guida di Mario Piatti come consulente musicale e operatrice nelle scuole primarie. Fa parte del Coro dell’ Opera Primaziale del Duomo di Pisa.