Matteo Venturini

Matteo Venturini

Docente di Organo e Composizione Organistica, Organo Complementare, Teoria e Solfeggio

Matteo Venturini (Firenze, 1981) ha studiato al Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze conseguendo il diploma in Organo e Composizione Organistica con lode ed il diploma accademico di I livello in Composizione rispettivamente sotto la guida di Giovanni Clavorà Braulin e Damiano D’Ambrosio. Successivamente ha conseguito con il massimo dei voti il diploma di Concertista in Organo (Künstlerische Ausbildung Diplom) presso la Musikhochschule di Friburgo – Germania sotto la guida di Klemens Schnorr ed il diploma Post – Gradum “cum laude” in Improvvisazione Organistica presso l’Istituto Pontificio di Musica Sacra di Roma sotto la guida di Theo Flury osb. Infine ha conseguito, con il massimo dei voti, il diploma accademico di II livello in Organo presso il Conservatorio di Musica “Francesco Morlacchi” di Perugia sotto la guida di Luca Scandali.

Vincitore di otto concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione organistica svolge attività concertistica in Europa ed America. 

Ha inciso quindici cd per varie case discografiche tra le quali la francese Fugatto e l’olandese Brilliant Classics, ottenendo apprezzamenti di critica tra i quali “Miglior disco del mese” dalla rivista inglese “Musicweb International”, “Admirably played” dalla BBC Music Magazine, Cinque Stelle dalla rivista Musica, ecc. Ha inoltre pubblicato proprie composizioni e revisioni di musica corale ed organistica per conto delle case editrici Carrara ed Eurarte ed ha effettuato registrazioni per Radio3, Radio Vaticana, la Radio Nazionale Croata e la radio tedesca Südwestrundfunk. 

È organista della Cattedrale di San Miniato – Pisa, direttore artistico del Festival Organistico “Organo della Pace” di Sant’Anna di Stazzema – Lucca, docente ospite presso l’Accademia “Organistas de México” di Città del Messico, docente di Composizione e Teoria, Ritmica e Percezione Musicale alla Scuola di Musica “Giuseppe Bonamici” di Pisa e docente di Organo al Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza.

www.matteoventurini.it