Flavio Fiorini

Flavio Fiorini

Nato a Firenze nel 1982, ha conseguito nel febbraio del 2008 il diploma di Pianoforte presso l’Istituto Musicale “Luigi Boccherini” di Lucca, sotto la guida del M° C. Palese; si è diplomato in Canto nel giugno del 2007 presso il medesimo Istituto.

Nel 2005 ha partecipato al Laboratorio lirico e alla rappresentazione del Matrimonio Segreto di Cimarosa, presso il Teatro Mancinelli di Orvieto.

Ha partecipato con il “Coro Sinfonico Maghini” di Torino, con l’accompagnamento dell’Orchestra Sinfonica della Rai, nelle seguenti produzioni:

Carmina Burana di C. Orff e La vida breve di M. De Falla diretti dal Maestro de Burgos;

Messa da Requiem di G. Verdi, diretto dal M° G. Noseda.

Ha lavorato come maestro collaboratore al laboratorio lirico Opera Studio (2010-11) e alla produzione de Le convenienze ed inconvenienze teatrali di Donizetti, allestito dai teatri di Pisa, Lucca e Livorno, sotto la direzione del Maestro Federico Sardelli.

Nel 2011 ha partecipato alla masterclass per pianisti accompagnatori tenuta dal Maestro Speranza Scappucci, presso il conservatorio “A. Boito” di Parma.

Ha lavorato come maestro collaboratore nella stagione 2012 della Multipromo OperaFestival, negli allestimenti di Aida e il Barbiere di Siviglia.

Dal 2011 lavora come Maestro collaboratore nelle produzioni operistiche del Teatro Verdi di Pisa, Teatro del Giglio di Lucca e Teatro Goldoni di Livorno (la Traviata, Cavalleria rusticana, il Barbiere di Siviglia, die Zauberflöte, Manon Lescaut, la Bohème, Pia de’ Tolomei, la Fanciulla del West, Iris, l’Italiana in Algeri…).

Dal 2013 è pianista ufficiale del Festival “Puccini e la sua Lucca”, nei concerti organizzati presso la chiesa di s.Giovanni in Lucca.

È stato Maestro del Coro nelle produzioni del Teatro Goldoni di Livorno di Nabucco (2017), l’Elisir d’amore (2018), la Bohème e Madama Butterfly (2019).